Blog di Felter Roberto

La palestra in cui "mi si vede nell'esercizio delle mie idee". Pronto a confrontarle con gli altri.

Menu Close

[Netcrologio] Rebelmouse

Nome: REBELMOUSE

link: https://www.rebelmouse.com/

chiusura: 1 settembre 2016

tipologia: Content manager

Commento: Rebelmouse è stato uno degli strumenti a disposizione per chi voleva unificare la propria presenza sui vari social su una sola pagina. Quello che viene chiuso è il servizio free, mentre vengono creati nuovi servizi più specializzati a pagamento.

Alternative: Per quanto riguarda le alternative, ci sono quelle offerte dalla stessa società ma a pagamento.

[Netcrologio] Surdoc

Nome: SURDOC

link: https://www.surdoc.com/

chiusura: 31 maggio 2016

tipologia: Free Cloud Storage

Commento: Surdoc è stato uno dei servizi di Cloud Storage gratuiti con lo spazio a disposizione più ampio, bene 100Gb. Nel frattempo però la società proprietaria di Surdoc ha spostato il suo business sui servizi di data encryption e ha deciso di chiudere il servizio di storage.

Alternative: Per quanto riguarda le alternative, ci sono molte opportunità ma bisogna prestare attenzione al rischio di reimbattersi nello stesso problema di Surdoc, ossia che poi chiudano e tu ti debba trovare a dover spostare i tuoi archivi (e spostare 100Gb di file non è banale). Per questo, se hai intenzione di usare il cloud storage per salvare contenuti importanti o comunque se vuoi una certa continuità di servizio, è opportuno passare a prodotti come Dropbox, Google Drive o Microsoft Onedrive.

[Netcrologio] Friendfeed

Nome: Friendfeed

link: https://www.friendfeed.com/

chiusura: 9 aprile 2015

tipologia: Social network

Commento: Friendfeed, nato nel 2007, è stato uno dei social network che ha aperto la strada al concetto di condivisione che poi avrebbe dilagato in rete. Nel 2009 è stato acquistato da Facebook per poterne utilizzare tecnologie e scelte creative (il like di Facebook era presente in Friendfeed 2 anni prima). Nonostante non sia mai più stato aggiornato dal momento dell’acquisto, è riuscito comunque a rimanere funzionante per ben 6 anni. In questo “mondo” è rimasta una nicchia di utilizzatori che ha sfruttato la sua struttura sino all’ultimo giorno. (alla fine è rimasto in funzione sino alle ore 23:15 del 10.04.2015)

Un post che ne parla più approfonditamente: http://www.cwi.it/perche-friendfeed-che-chiude-oggi-e-stato-il-social-network-piu-innovativo_4274474/

Alternative: Se sei tra le persone, come me, che ha usato Friendfeed sino alla fine, parlare di alternative è quasi blasfemo. Gli altri social network sono qualcosa di diverso. C’è un progetto in sviluppo molto interessante, che sta raccogliendo gli esuli di Friendfeed, ma lascio spazio nei commenti allo sviluppatore, nel caso abbia interesse a pubblicizzarlo pubblicamente.

[Netcrologio] Rapidshare

rapidshare

Nome: Rapidshare

link: https://www.rapidshare.com/home

chiusura: 31 marzo 2015

tipologia: Servizio condivisione e hosting file online

Commento: Il servizio è stato uno dei maggiori siti di deposito e condivisione di file degli ultimi 10 anni, essendo nato nel 2002. Come tutti i siti del genere, ha avuto negli anni grandi controversie legate alla legalità o meno dei file condivisi ma aveva persino vinto una causa, in quanto ritenuto non responsabile di quanto condiviso.
Se avete un account e file depositati, dopo il 31 marzo 2015 avrete l’account cancellato  e non perderete tutti i vostri file in quanto anche questi verranno cancellati. Per cui spostateli da un’altra parte alla svelta.

Alternative: Ci sono altri servizi del genere, anche se, proprio per il rischio citato in precedenza sulla liceità o meno di certe condivisioni, non si sa quanto durino o quantomeno se siano accessibili dall’Italia.:
Uploaded.net, MediaFire, Wupload ecc.

Auguri di Buone feste e buon 2015

Natale non è Natale se non si guarda il video di Auguri di Joshua Held.

Buon Natale e buon 2015

[Netcrologio] WUALA versione free

wuala

Nome: Wuala

link: https://www.wuala.com/

chiusura: 31 dicembre 2014

tipologia: Cloud Storage

Commento: Il servizio è uno dei tanti storage online che ti permettono di archiviare nel Cloud i tuoi file, così da averli sempre disponibili. Quello che chiude è il servizio free, per cui se lo state usando sappiate che potete continuare ad averlo, acquistando uno dei pacchetti disponibili.
Se però non avete intenzione di acquistarlo, sappiate che dopo il 31 dicembre 2014 non avrete più accesso ai vostri file e questi verranno cancellati. Per cui spostateli da un’altra parte alla svelta.

Alternative: Come dicevo ci sono tanti servizi free simili, Dropbox (2Gb+0,5), Copy (15Gb+5), Box (10Gb), Drive di Google, Onedrive Microsoft. Tutto dipende da quanto spazio free volete e da quale servizio risponde di più alle vostre esigenze. Tenete anche presente che i più famosi, magari non danno tantissimo spazio, ma è più difficile che chiudano 😀

DISCLAIMER: quando tra parentesi c’è scritto un +X significa che il link indicato è un referral che permette di ottenere, al momento della registrazione, un ulteriore bonus di spazio gratuito. Questo viene attribuito sia a chi attiva il servizio, sia a me.