Blog di Felter Roberto

La palestra in cui "mi si vede nell'esercizio delle mie idee". Pronto a confrontarle con gli altri.

Menu Close

Tag: auguri (page 1 of 2)

Buone feste a tutti

Lo so, non sto scrivendo molto in questo ultimo periodo e, se dovessi fare un elenco di buone intenzioni, dovrei sicuramente inserire di migliorare la mia presenza su queste pagine (e magari qualcuno dirà diminuire quella da altre parti A bocca aperta ).

Il prossimo anno ho intenzione di dare una sistemata alla mia casa in rete. Qualche novità arriverà anche da queste parti.

Nel frattempo vi faccio i miei auguri di Buone Feste.

Che possiate passarle come meglio desiderate. Che sicuramente non fa male.

Buone feste a tutti

Godetevi questi giorni con i miei auguri che siano quello che volete che siano.

N.B. Non ci sono stati problemi di visualizzazione, questo post è senza musichette, immagini natalizie, elfi  e babbi natale.

Buon Natale

Non c’è molto da dire.

Feste, addobbi e alberi di Natale

La festività dell’8 dicembre solitamente è, tra le altre cose, dedicata alla preparazione degli addobbi natalizi che verranno recuperati solo al 6 di gennaio.

Dopo l’esperimento dello scorso anno, in cui sono stati raccolte 28 fotografie e ben 53 membri, anche quest’anno ho voluto creare un gruppo su Flickr, dove ognuno potrà mostrare le proprie “creazioni”.

Non ci sono particolari regole in proposito, nonostante il nome del gruppo.

Se avete preparato un albero di Natale, un presepe, avete semplicemente creato o trovato un addobbo che vi piace particolarmente, oppure non avete voluto o potuto fare nulla e quindi i vostri addobbi sono le luminarie stradali, beh, fotografate e aggiungetele al gruppo.

La rete è condivisione, anche di questo.

Il gruppo su Flickr è il seguente:

http://www.flickr.com/groups/alberinatale2008/

Potete iscrivervi anche senza mettere foto, per fare… gruppo.

ehi tu! hai notato che è l’anno nuovo?

Eh si! Banalmente mi accingo a fare il post del primo dell’anno.
Perchè in realtà non dovrebbe essere poi un momento cosi eccezionale.
Certo, l’anno è nuovo di zecca, ma quello che abbiamo buttato non è che fosse poi cosi vecchio, avrà avuto un anno a far tanto. Potere del consumismo.
Forse questo ha un giorno di più, per cui il cambio è favorevole, però, come dice il proverbio:
“Chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa cosa lascia e non sa cosa trova!”
Io di solito mi sento un po spaesato, come il tizio che chiede al vigile:
– “mi scusi, il marciapiede di fronte?”
ed il vigile:
– “di la, dall’altra parte della strada!”
– “che palle, ero di la e mi hanno mandato di qua”.
ecco, io di fronte al nuovo anno sono sempre un po cosi…

Però questa volta, al contrario di molti altri capodanno, ho una sensazione strana, di quelle tipo i cani prima di un terremoto, di quelle tipo la quiete prima della tempesta.

Per cui questa volta a capodanno voglio fare qualcosa che di solito non faccio:
augurare il buon anno a me.
Se succederà veramente qualcosa di importante, vorrei che fosse con un minimo di buona sorte.
Inoltre ho sempre amato il numero 8 ( non sto facendo il ruffiano per tenermi buono questo anno) e se qualcosa dovesse cambiarmi la vita, avrei piacere che lo facesse in un anno cosi.
Ora che ho scritto questo, mi siedo e aspetto…
Come cane non sono mai stato il massimo, per cui non è detto che le mie sensazioni siano giuste.
Ok, va bene! un buon anno anche a te, però non cosi… a GRATIS, solo se ti impegnerai almeno quel minimo che serve per lasciare un commento. Uno qualsiasi, anche solo il nome. Altrimenti… ciccia.

Cena Bresciana ed auguri natalizi

In un unico post voglio scrivere i miei auguri per le feste e anche della cena Bresciana del 19, perchè in realtà la cena del 19 è servita proprio per farsi gli auguri e quindi è a tutti gli effetti una parte del post.
E i miei auguri non potevano iniziare meglio.
Il 19 ci siamo trovati, per la seconda volta nell’arco di un paio di mesi, attorno ad un tavolo.
Se la prima volta è servito per conoscerci, la seconda è servita per farci gli auguri.
( effettivamente non abbiamo bisogno di grosse motivazioni per organizzare una cena).
Nonostante abbia scoperto che per me Brescia è diventata inpercorribile in auto, non c’e’ più una via che vada dove sapevo io, e l’autostrada abbia cercato di ostacolare, peraltro inutilmente, l’arrivo di Formanova da Vicenza, sono stato veramente contento di esserci andato.
Tiziano e la sua combriccola sono un piacere, specialmente messi “uno contro l’altro” ([update] nella combriccola avevo inserito anche Paola, senza però citarla. Rimedio subito anche perché, pur non avendo avuto molte possibilità di chiacchierare con lei, vi garantisco che se lo merita 🙂 ) e la presenza da Milano di Delymyth ( che ha portato un piacevole omaggio e che ringrazio di cuore), Enrica e Carlos hanno esaltato “l’internazionalità” dell’evento.
Ho rivisto con piacere Roberto e Lalui, sempre gentile e cortese, a cui devo anche chiedere scusa per il mio comportamento maschilista nei suoi confronti. (vedrò di farmi perdonare)
Un ringraziamento particolare lo devo fare a Formanova, che ha accettato ad occhi chiusi il mio invito, pur dovendo venire da Vicenza dopo una giornata di lavoro. Spero solo non se ne sia pentita.
La serata è volata e ho sentito la mancanza di Pseudotecnico, fotografo ufficiale di queste cene.
Fatti gli auguri a loro, ora però voglio farli a tutte le persone che volontariamente o involontariamente vengono sul mio blog.
Alcuni sono amici e probabilmente riceveranno i miei auguri anche tramite altri mezzi, ma altri purtroppo non li conosco.
Ma se sono qui a leggermi si meritano tutti i miei migliori auguri di Buon Natale. ( magari lasciate un commento e fatevi conoscere, cosi… senza impegno…)

BUONE FESTE