Blog di Felter Roberto

La palestra in cui "mi si vede nell'esercizio delle mie idee". Pronto a confrontarle con gli altri.

Menu Close

Startup e sviluppo economico. Vecchio e nuovo insieme.

vecchioenuovo[immagine dal Giornale di Rieti]

Si sta parlando da tempo di crisi economica, di incentivi allo sviluppo e di nuove soluzioni.

Una di queste soluzioni sembra essere quella di incentivare la nascita e lo sviluppo di nuove attività, quelle che ormai quotidianamente sentiamo chiamare Startup.

Queste però sono quasi sempre presentate come l’alternativa moderna alle aziende esistenti, modelli vecchi ed in declino di una cultura del lavoro che è sempre stata il cuore dell’Italia.

E’ chiaro però che non si può pensare che lo sviluppo economico e la soluzione della crisi coincida con l’abbandono delle aziende vecchie per virare sulle nuove.

Una soluzione potrebbe essere quella proposta da Raimondo Bruschi in questo suo lungo ma interessantissimo post:

Aziende da azienda, imprenditore adotta startupper

In pratica, anche se vi consiglio di leggerlo, il suggerimento è quello di integrare le startup all’interno di aziende già strutturate che vogliono aprirsi a nuove soluzioni e che permettono allo startupper di avere una struttura già attiva e consolidata per quanto riguarda tutte quelle attività standard di una azienda e che è inutile replicare ogni volta.

In questo modo non si aiuterebbe una azienda a scapito di un’altra ma si incentiverebbe lo sviluppo globale ed integrato delle realtà aziendali nuove ed esistenti.

E’ una proposta concreta e fattibile e mi auguro arrivi anche all’attenzione di chi sta studiando il decreto sviluppo e le relative soluzioni a questo tipo di problematica. Spero veramente che qualcosa possa essere inserita tra le proposte future.

Intanto mi piacerebbe discuterne con voi. Cosa ne pensate?