Blog di Felter Roberto

La palestra in cui "mi si vede nell'esercizio delle mie idee". Pronto a confrontarle con gli altri.

Menu Close

Facebook places – configurare la propria privacy

Per chi non lo sapesse Facebook Places è il nuovo servizio attivato oggi da Facebook.

In pratica permette di pubblicare la propria posizione fisica sulla bacheca dei propri contatti.

Quella che viene chiamata geolocalizzazione e che anche altri servizi come FourSquare e Gowalla forniscono da qualche tempo.

Ci sono però alcuni aspetti del servizio Places che è opportuno conoscere:

– se inviate la vostra posizione senza aver configurato diversamente il vostro account, il messaggio apparirà sulla bacheca di TUTTI i vostri contatti.

– se non impostate la cosa in altro modo, tutti gli utenti Facebook nelle vicinanze a dove ti sei localizzato, possono vedere la tua presenza, anche chi non sono tra i tuoi contatti.

– come per la pubblicazione di foto, anche per la geolocalizzazione i tuoi contatti possono collegarti ad una loro geolocalizzazione e risulterà come se ti fossi geolocalizzato tu.

Al momento il servizio sembra non essere ancora attivo in Italia ma, proprio per questo, conviene mettere mano subito alla propria configurazione della privacy, cosi da avere sotto controllo anche queste nuove informazioni.

Anche per queste opzioni, il pannello da utilizzare per la configurazione è quello “personalizza impostazioni” da account – impostazioni sulla privacy

places1

a questo punto abbiamo tre nuovi parametri da poter configurare, i primi due sotto la voce “elementi che condivido”:

places2

il primo “luoghi in cui mi registro” definisce chi riceverà sulla propria bacheca il VOSTRO messaggio di geolocalizzazione. Potete configurarlo esattamente come tutti gli altri parametri (foto ecc.).

il secondo “includimi tra …” permetterà o meno di visualizzare la vostra presenza a chi è nella stessa vostra area e usa Places, (è un po’ drastico dover scegliere tutti o nessuno ma, al momento, è cosi)

Il terzo parametro invece è sotto la voce “Elementi condivisi da altri”:

places3

Questo, a mio parere, è un parametro importantissimo da configurare, in quanto impedisce ai vostri contatti di fare la vostra geolocalizzazione.

Chi ha avuto a che fare con proprie fotografie, pubblicate su Facebook e etichettate con il proprio nome, sa bene quanto sia importante gestire il comportamento degli altri quando riguarda le proprie informazioni.

Il servizio è appena stato lanciato e ci sono ancora tanti aspetti non chiari e certamente molte cose verranno modificate man mano.

Ad esempio: ci sarà la possibilità di scegliere, al momento della geolocalizzazione, una lista specifica di contatti in modo che la vedano solo loro?

Quello che è certo è che ben presto avremo a che fare con questo nuovo aspetto di Facebook, prima ne saremo consapevoli e meglio sarà.

Voi avete un cellulare con il GPS che possa geolocalizzarvi? usate già altri servizi del genere?

[UPDATE]

Mi era sfuggito un ulteriore aspetto, che Fabio Giglietto mi ha fatto notare nei commenti su Friendfeed e che invece è stato indicato nell’articolo sullo stesso argomento, scritto da Mike Melanson su ReadWriteWeb (eh si, sono in tanti a preoccuparsi della privacy su Facebook, meglio cosi 😀 ):

Le mie informazioni, le geolocalizzazioni (ma succede anche per tutto il resto), una volta arrivate ai miei contatti, possono diventare visibili anche alle applicazioni che loro hanno installato. Questo è un aspetto meno immediato della condivisione, ma non per questo meno importante da gestire.

Per questo è opportuno decidere se concedere o meno questa “visibilità” ai nostri dati.

Per farlo abbiamo la possibilità di intervenire sempre nel menu account – impostazioni sulla privacy dove però va selezionato Applicazioni e Siti web (in basso a sinistra della pagina).

Bisogna quindi selezionare il tasto “modifica impostazioni” relativo alla voce “Informazioni accessibili mediante i tuoi amici”

places4

Nel caso non l’abbiate mai fatto, vi consiglio di dare una occhiata a tutte le voci, in ogni caso per intervenire sulle informazioni di geolocalizzazione la voce è “luoghi che ho visitato”

places5

A questo punto anche Places farà quello che voi avrete deciso. 😀